Cambi serramenti? Aspettati la muffa !

Sostituire i serramenti non è una cosa che va sottovalutata. Spesso capita di sentire amici o parenti insoddisfatti delle finestre perchè attorno ad esse o nelle stanze si formano muffe. A volte, quando si installano nuovi serramenti, dopo qualche mese potrebbero spuntare dei puntini neri intorno al telaio della nuova finestra. Da dove viene questa muffa?

Partiamo dalle basi.

L'aria che ristagna negli ambienti forma umidità, e l'umidità tende a passare dallo stato vaporoso a quello liquido nei punti piu' freddi. Ora devi conoscere i ponti termici: questi sono delle zone di discontinuità termica (caldo-freddo), in corrispondenza delle quali si vengono a formare le zone di aria fredda.

La conseguenza è che nei punti freddi, dove quindi l'aria non circola, l'umidità diventerà acqua e quindi formerà facilmente muffa.

Quali sono le cause della muffa?

Tieni sempre a mente che la muffa si genera dall'umidità. Quindi sarà piu' corretto chiedersi: da dove deriva l'umidità?

- Assenza di spifferi che facciano ricambiare l'aria e quindi evitare che l'umidità ristagni

- Panni stesi in casa senza una corretta areazione

- Assenza di un sistema di ricircolo d'aria

E la muffa attorno alle finestre?

Ora che hai capito come si forma la muffa che vedi spesso sui muri, ti starai chiedendo: e quella delle finestre? Come si forma e come la si puo' prevenire?

Ricordi i ponti termici?

Si possono creare anche attorno alle finestre, facendo comparire la muffa. Ma come?

Quando le finestre sono posate male, nei punti di fissaggio si creeranno degli spifferi.

Gli spifferi raffreddano la parete della finestra e creano un ponte termico.

Proprio come l'angolo della stanza.

In questo caso le cause piu' comuni sono:

- il nuovo serramento è stato ancorato al vecchio telaio, il suo perimetro non è stato sigillato bene e quindi entra l'aria fredda

- il serramento viene installato all'interno del vecchio telaio: vengono smontate solo le ante mobili della vecchia finestra lasciando l'intero telaio ancorato alla muratura.

Cosa bisogna fare perchè questo non succeda a te?

- smontare completamente il vecchio telaio

- montare con attenzione il vecchio serramento

- sigillare il perimetro del serramento alla muratura con particolari tipi di schiume o nastri auto-espandenti; in questo modo non passa piu' l'aria fredda che porta alla condensazione dell'umidità e di conseguenza alla muffa.

Ricorda che dove non è posibile eliminare i ponti termici, esistono altre soluzioni che consentono di ricambiare l'aria, come ad esempio le macchine per il ricircolo (che possono essere installate direttamente sulle finestre).

E' vero che il lavoro di montaggio diventa piu' lungo, ma si evitano formazioni di muffa che sono poco salutari e anti-estetiche. Aumenterà anche il risparmio energetico perchè non ci sarà piu' il passaggio di calore tra interno ed esterno.

Come faccio a fare tutto questo?

Puoi fare tutto questo da solo.

Ma sappi che si tratta di un lavoro tecnico di precisione. Sbagliare o fare un lavoro approssimativo è un rischio reale che ti potrebbe costare molto in futuro. Ad esempio con la formazione di altra muffa, proprio quando pensavi di aver risolto tutto! Affidati a personale competente e specializzato, che si occupa di compiere tuttii passaggi necessari a farti avere serramenti nuovi, tecnologici ed efficienti.

Walter Tedeschi

Se hai la necessità di sostituire gli infissi di casa contattaci e ti risponderemo entro le 24 ore

Contattaci

Guida gratuita all'acquisto degli infissi

Avrai subito tutte le informazioni necessarie che ti guideranno alla scelta di infissi di qualità che ti faranno risparmiare sulle tue bollette!

Richiedi subito

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più